MoSec Vino Bianco - CASCINA CARLOT


MoSec Vino Bianco - CASCINA CARLOT

11,50


Vitigno: 70% Moscato / 30%Traminer
Vigneto: Uve provenienti da vigneti diversi
Estensione e comune: 0,40 ettari; Coazzolo
Suolo: Substrato di argille, marne calcaree
Età media delle viti: 67 anni (Moscato) - 5 anni (Traminer)
Esposizione e altitudine: Ovest; 300 metri (Moscato) - Sud; 250 metri (Traminer)
Resa per ettaro: 90 ql /Ha
Densità (ceppi/ha): 5.000
Sistema di allevamento: Guyot
Vinificazione: Breve macerazione in pressa a 20° C. Fermentazione in vasche di acciaio a temperatura controllata per 10-15 giorni
Affinamento: 5 mesi in acciaio sulle fecce fini con bâtonnage periodico, 2 mesi in bottiglia

Alla vista si presenta con sfumature dal giallo paglierino brillante al giallo oro. Al naso con sentori tropicali, pompelmo e banana. In bocca è grasso, potente e fresco. Finale lungo e persistente.

Nel 1800 Carlo Marchisio, detto il Carlòt, era il padrone unico delle terre che circondavano la cascina che ancora oggi porta il suo stranom.
Non avendo eredi maschi, nel 1920, conferisce la loro gestione a Mario Mo - il nonno dell'attuale proprietario Claudio Mo - che successivamente acquista la cascina.
Dei quattro figli di Mario, solo Giovanni e Angelo subentrarono nella gestione della fattoria. Arrivando ai giorni nostri, le vicende familiari hanno fatto ricadere l'eredità su Angelo e successivamente su Claudio, che con orgoglio porta avanti il percorso iniziato da suo nonno.
Oggi, con l'aiuto della moglie e dei genitori, si prendo cura dei 7 ettari condotti a vigneto, dei noccioleti e dell'orto: la sua terra con la quale vive in sintonia perché l'ascolta comprendendo le sue esigenze.

Cerca anche queste categorie: CATALOGO, CARTA DEI VINI, Altri Vitigni, PROVENIENZA, Piemonte, TIPO DI VINO, Vini Bianchi