Castelluccimiano Brut - Castellucci Miano


Castelluccimiano Brut - Castellucci Miano

14,90


Tipologia DOC Valledolmo - Contea di Sclafani - Sicilia

Territorio Alle pendici delle Madonie ad un’altitudine di 700-900 m. s.l.m..

Vitigno Catarratto 100%

Formato Bottiglia 0,75l

Allevamento spalliera e alberello, a sperone e a guyot.

Età vigneti 30/40 anni.

Terreno sabbioso, argilloso, medio impasto, con reazione alcalina dovuta alla presenza di calcare attivo.

Fermentazione a temperatura controllata.

Fermentazione malolattica non svolta.

Rifermentazione in autoclave.

 

NATA IN SICILIA - IL CORAGGIO DI ESSERE DIFFERENTI. LE UVE CATARRATTO DI VALLEDOLMO.

Il coraggio di essere differenti è stato il nostro punto di partenza, per studiare il territorio, carpirne segreti e scoprire le qualità nascoste di questi due vitigni.

Le origini della viticultura nel feudo Valle dell’Olmo risalgono al 1570
fino a raggiungere, alla metà dell’ottocento, un’estensione di 530 ettari di vigneti,
dai quali si produceva vino da vendere nei paesi limitrofi.
La storia di Castelluccimiano inizia dalle nostre origini. Abbiamo studiato e  recuperato vecchi vigneti ad alberello rimasti dalla grande estensione di un tempo, rendendoli unici esempi di biodiversità del territorio di Valledolmo. Dal recupero di questo patrimonio è nata la nostra filosofia produttiva. I vini prodotti da queste uve rappresentano un raro esempio di identità territoriale. Il successo ottenuto sui mercati è una conferma definitiva della nostra idea di territorio. 75 ettari di vigneti distribuiti sui pendii e conche delle montagne che circondano Valledolmo rappresentano un patrimonio viticolo autoctono unico per la storia che rappresenta. Gli antichi vigneti ad alberello insieme ai più recenti a spalliera, danno vita a un raro esempio di valorizzazione.

Cerca anche queste categorie: CATALOGO, CARTA DEI VINI, PROVENIENZA, Sicilia, TIPO DI VINO, Spumanti