Blanquette de Limoux Carte Noir Brut - MAISON VERGNES


Blanquette de Limoux Carte Noir Brut - MAISON VERGNES

12,00


Vitigni: Mauzac 93%, Chenin 4% e Chardonnay 3%

Formato: 0,75l

Regione: Languedoc-Roussillon

Vinificazione: Metodo classico con permanenza di 9 mesi sui lieviti

 

Vergnes realizza la sua Blanquette de Limoux a partire da una cuvee di Mauzac 93%, Chenin 4% e Chardonnay 3%, secondo il metodo classico con una permanenza sui lieviti di 9 mesi.

Spumante metodo classico nato nel lontano 1531 ad opera dei monaci dell'abbazia di St. Hilaire, è prodotto con uve Mauzac detto anche Blanquette per il colore bianco che assumono le foglie della vite. Delicato bouquet con riconoscimento di fiori bianchi e frutta a pasta bianca, in bocca morbido e gradevolmente fruttato. Ideale come aperitivo e antipasti leggeri.

Vitigno principale - per il 90% almeno - è il Mauzac, che deriva questo nome dall'origine geografica, ovvero dall'omonimo villaggio nei pressi di Tolosa, in Francia. In concentrazione minore, per un 10%, sono consentiti Chardonnay e/o Chenin, per completare la cuvée.
Della cantina Maison Vergnes, questo vino porta con sé il carattere dei terreni argilloso-calcarei che ne hanno visto la nascita, con un clima complesso che risente del Mediterraneo e dell'oceano insieme

La sua denominazione è di origine molto antica, in quanto si dice addirittura sia il vero precursore dello Champagne.

I clienti che hanno comprato questo prodotto hanno anche comprato


Cerca anche queste categorie: CATALOGO, CARTA DEI VINI, PROVENIENZA, Francia, TIPO DI VINO, Spumanti