Fara DOC

Fara DOC

 

La denominazione ingloba le ultime colline digradanti a sud verso Novara, lungo il Sesia. Terreni fluvio-glaciale, vini di ottima bevibilità

DOC dal 1969

Zona di produzione: comune di Fara Novarese e Briona, in provincia di Novara.
 
Vitigni: Nebbiolo (Spanna) dal 50% al 70%; Vespolina e Uva Rara, da sole o congiuntamente, max. 50%; altro numero sei idonea alla coltivazione in Piemonte max. 10%.
 
Colore: Rosso rubino.
 
Profumo: fine, intenso, piacevolmente gradevole.
 
Gusto: asciutto, sapido ed armonico.
 
Invecchiamento: minimo 22 mesi, di cui 12 in legno secondo il disciplinare. La tipologia "Riserva" richiede un periodo di invecchiamento più lungo: 34 mesi.
 
Temperatura di servizio: 16° - 18°.
 
Abbinamenti: Sabina preferibilmente con i piatti della cucina novarese (brasato di manzo, lombata di maiale, salsiccia)
 
faravigna
 
Il Fara era molto apprezzato da abati, vescovi e signori che, in età medievale, si dedicavano alla coltura dei suoi vitigni non solo per fini liturgici, ma anche per assicurarsi una rendita indispensabile al sostentamento della comunità ecclesiastica attraverso la vendita del prodotto.
 

Numero risultati per pagina
Ordina per

FARADOC - IL CHIOSSO

In Alto Piemonte “Il Chiosso” rappresenta un vigneto delimitato da un muro di pietra

16,00

Attualmente non disponibile

BARTON DOC FARA - BONIPERTI

Dal connubio di Sole, Terra e Tradizione nasce l'ambizione del nostro progetto di lavoro e di vita

20,00

FARA DOC - FRANCESCA CASTALDI

Una DOC poco conosciuta ma con vini di grande livello qualitativo a base nebbiolo

 

29,00

FARA DOC VIGNA DI SOPRA - VALLE RONCATI

prodotto nelle colline moreniche  nel comune di Briona denominata ''Valle Roncati''

19,50

FARA DOC RISERVA CIADA - VALLE RONCATI

prodotto nelle colline moreniche  nel comune di Briona denominata ''Valle Roncati''

23,50