Boca DOC

Boca DOC

 

La piccola denominazione di Boca è paragonabile ad un piccolo gioiello nascosto all'interno di quel grande contenitore che è il Piemonte.

DOC dal 1969

Zona di produzione: comuni di Boca, Cavallirio, Grignasco, Maggiora e Prato Sesia, in provincia di Novara.

Vitigni: Nebbiolo (localmente chiamato Spanna) al 70% - 90%; sono ammesse Uva Rara e Vespolina, da sole o congiuntamente, max. 30%.

Colore: rosso rubino, con sfumature granato.

Profumo: intenso e persistente (si percepiscono note floreali e settori di spezie, con retrogusto di melagrana).

Gusto:  asciutto, sapido, armonico, piacevolmente tannico.

Invecchiamento: minimo 34 mesi, di cui 18 in legno secondo il disciplinare. La tipologia "Riserva" prevede un periodo di invecchiamento più lungo: 46 mesi, di cui 24 in legno.

Temperatura di servizio: 16° - 18°.

Abbinamenti: ottimo con i primi piatti (soprattutto con il risotto); altrettanto apprezzato con la carne (brasato) ed i formaggi stagionati

 

boca

Monsignor Pulciano, dopo il primo assaggio, disse soddisfatto:

" Eminenza, questo e' veramente vino da Cardinali ",

ma venne subito la risposta del Patriarca:

" Eccellenza, mi perdoni, ma io non sono del suo parere, questo non e' vino da Cardinale, ma vino da Papa ".
La sua frase scherzosa fu profetica perche' il 4 Agosto 1903 egli fu nominato Papa, con il nome di Pio X. Monsignore Pulciano.