Parchi e Valli

Parchi e Valli

La Valsesia

Monte-Rosa-Valsesia

La Valsesia considerata la valle più verde d’Italia è una valle alpina della provincia di Vercelli, essa prende il nome dal fiume Sesia che nasce dal Monte Rosa. La Valsesia si estende dal Monte Rosa fino a Romagnano Sesia e comprende diverse valli laterali, le acque dei cui torrenti confluiscono nel fiume La Sesia. La valle principale, chiamata Val Grande, ha forma di S sdraiata e finisce con l'abitato di Alagna Valsesia. Numerose sono le valli laterali, che prendono il nome dai rispettivi torrenti; le principali sono: sul lato sinistro orografico, la Val Mastallone e la Val Sermenza; sul lato destro, la Val Sorba, la Valle Artogna, la Val Vogna e la Val d'Otro. All'altezza di Borgosesia, sempre sulla destra, si estende la Valsessera, una vallata laterale della Valsesia che a livello amministrativo fa quasi completamente parte della Provincia di Biella.

 

Parco nazionale Val Grande

Valgrande

Il Parco nazionale della Val Grande è un'area naturale protetta, interamente compresa nei confini della provincia del Verbano-Cusio-Ossola, istituita nel 1992 (e poi ampliata nel 1998) per preservare la zona selvaggia più estesa delle Alpi e d'Italia. La grande estensione del territorio privo di insediamenti umani, le caratteristiche dure dei paesaggi e il panorama offerto dalle Alpi fanno del parco una meta ambita per gli amanti della natura e del trekking. All'interno del parco si trovano la Riserva naturale Val Grande (riserva naturale integrale e biogenetica) e la Riserva naturale Monte Mottac (riserva naturale orientata e biogenetica), entrambe istituite nel 1971 Il parco è gestito dall'Ente Parco Nazionale della Val Grande, con sede a Vogogna

 

Alpe Devero

AlpeDevero

Alpe Devero è una conca di pascoli situata nella Valle Devero (VB) a 1631 metri s.l.m. di altitudine in un ampio pianoro, circondata da fitte macchie di conifere e dalle vette del Monte Cervandone, Punta della Rossa e Pizzo Fizzi; vi si trovano un gruppo di casolari e baite caratteristiche con i tetti in piede. L'Alpe Devero si trova all'estremo nord della Regione Piemonte e confina con la Svizzera. È situato nel territorio del Comune di Baceno, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola e fa parte della Comunità Montana delle Valli d'Ossola. Rientra nelle aree protette della Regione Piemonte, costituendo dal 1990, insieme all'Alpe Veglia, il Parco naturale dell'Alpe Veglia Devero. Per molti i suoi paesaggi e laghi ricordano il Canada.

Alpe Veglia

Monte-Leone

L'alpe Veglia è una località montana, compresa nel territorio dei comuni di Varzo e di Trasquera e situata alla testata della Val Cairasca, braccio laterale della Val Divedro in un'ampia conca di origine glaciale a circa 1750 m s.l.m. la montagna regina è il Monte Leone. È rinomata meta di turismo estivo mentre è praticamente inagibile durante i 6 mesi invernali a causa delle abbondanti precipitazioni nevose. Tutta la zona è stata istituita parco naturale regionale nel 1978 e successivamente, nel 1995, è entrata a far parte del Parco naturale dell'Alpe Veglia Devero.